Riapertura della Pinacoteca di Fano

Sabato 20 maggio 2017,  dalle ore 18 riapertura della Pinacoteca del Palazzo Malatestiano di Fano.

Un programma più ricco del solito al Palazzo Malatestiano quello previsto per sabato 20 maggio in occasione della Notte dei Musei. Si parte alle 18 con la riapertura al pubblico della Sala del Trono dopo circa sette mesi di chiusura per lavori di straordinaria manutenzione. La presentazione dei lavori avverrà alla presenza del Sindaco Massimo Seri, dell’Assessore alla Cultura Stefano Marchegiani e dell’Assessore ai Lavori Pubblici Cristian Fanesi. Alla riapertura saranno presenti anche  l’architetto progettista Mariangela Giommi del Comune di Fano e i responsabili tecnici delle ditte che hanno svolto i lavori.

Il programma della serata continuerà con la Notte dei Musei che vedrà la partecipazione di più di migliaia di musei in tutta Europa.

Per l’occasione, aderendo anche al Grand Tour Musei promosso dalla Regione Marche, le sale espositive del Palazzo Malatestiano (tranne la sezione archeologica ancora in fase di riallestimento) e la mostra Rinascimento segreto, curata da Vittorio Sgarbi, ospitata presso la Sala Morganti, saranno aperte ai visitatori fino alle 24, in una serata ricca di eventi che coinvolgeranno grandi e piccoli.

Anche l’edizione di quest’anno verrà realizzata grazie alla proficua collaborazione con il Liceo Artistico Apolloni e di Sistema Museo.

Nell’arco della serata gli studenti del Liceo Artistico Apolloni Polo Tre Fano
(classe 4A della Sezione Arti Figurative e classi 2A/2B Laboratorio dei Metalli) allestiranno laboratori dimostrativi di varie tecniche artistiche tra cui la pittura a olio, la tempera all’uovo, la doratura, il disegno dal vero nonché la dimostrazione di tecniche di lavorazione dei metalli; inoltre gli alunni proporranno una lettura storico artistica delle principali opere esposte presso la  Pinacoteca. La preparazione dei ragazzi è stata condotta dai professori Paolo Tosti, Stefano Petreti, Paola Mancini e  Anna Gina Antinucci.

Alle 21 è in programma una visita animata per bambini (dai 5 agli 11 anni) a cura di Sistema Museo dal titolo “Attraggo e ritraggo”: partendo dalla suggestiva vicenda di David e Golia immortalata nel dipinto del Domenichino si continua alla scoperta di altre storie raccontate dagli ‘autori pittori’ per proseguire con un gioco nella corte del palazzo.

Non mancherà la possibilità di essere accompagnati in visita sia alla mostra Rinascimento segreto che alla Pinacoteca; sono previste infatti delle visite alle ore 21,30 e alle 23, ultimo appuntamento della serata. Le visite partiranno dalla Sala Morganti con ingresso da Via Montevecchio e saranno incluse nel biglietto d’ingresso della mostra.

Da domenica 21 maggio fino al 3 settembre l’accesso alla Pinacoteca e alle altre collezioni museali, sezione ceramica a numismatica, continuerà ad essere da Via Montevecchio e sarà incluso nella tariffa d’ingresso alla mostra.